Mezzi motorizzati sui sentieri: confronto si, deroghe no

Lettera aperta di Umberto Martini, Presidente generale del Club alpino italiano, ai Soci Cai e agli amanti della montagna.

scarica l’articolo (Anteprima di “Mezzi motorizzati sui se…el Club Alpino Italiano”) o vai a http://www.loscarpone.cai.it/news/items/mezzi-motorizzati-sui-sentieri-confronto-si-deroghe-no.html

Annunci

1 commento su “Mezzi motorizzati sui sentieri: confronto si, deroghe no”

  1. Sono pienamente d’accordo. Da amante appassionato delle terre alte provo uno sconforto incredibile quando, immerso nella natura meravigliosa e silente, mi imbatto in un quad, in una moto da cross o, in inverno, in una motoslitta che ammorbano l’aria con i loro scarichi, turbano la quiete dei monti e devastano i percorsi. Piuttosto che si creino dei luoghi dedicati a questi signori dove possano sfogare la loro passione per la velocità senza arrecare disturbo agli escursionisti e, non dimentichiamolo, ai legittimi abitanti dei monti: gli animali!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...